Il comparto in Lombardia 2021-09-23T12:35:22+00:00

IL COMPARTO IN LOMBARDIA

Il Gruppo Meccatronici di Assolombarda, composto da oltre 1,7 mila imprese con oltre 100.000 dipendenti, riunisce molte delle eccellenze del comparto del territorio di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia. Il Gruppo è presieduto da Diego Andreis Vicepresidente di Federmeccanica e Presidente di CEEMET, la Federazione delle imprese europee attive nei comparti della meccanica, dell’ingegneria e della tecnologia.

Quali sono i numeri che identificano la Meccatronica in Lombardia?

Il comparto, che spazia dai prodotti in metallo, alla meccanica fino all’elettronica, alle apparecchiature elettriche e all’automotive, è composto da 33,6 mila unità locali che occupano 447 mila addetti, pari al 27% del totale settore a livello nazionale. Sempre in Lombardia, l’export della meccatronica è stato pari a 58,6 miliardi di euro nel 2020, quasi il 30% del totale export settoriale italiano.

Se guardiamo al peso del comparto sul totale manifatturiero lombardo, la Meccatronica incide per il 39% delle unità locali, il 50% degli addetti e il 53% dell’export.

All’interno della regione, il territorio di competenza di Assolombarda concentra una parte preponderante della realtà Meccatronica. Infatti, nelle province di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia sono presenti 13,7 mila unità locali meccatroniche 153 mila addetti, pari al 41% e 34% del totale settore a livello regionale rispettivamente. Nel 2020, l’export della meccatronica del territorio è stato pari a 23,4 miliardi di euro, pari al 40% del totale export settoriale lombardo.

Questi dati delineano un comparto ben radicato e sviluppato in Lombardia e nel territorio di Assolombarda. Le imprese meccatroniche contribuiscono alla crescita e al mantenimento dei livelli di competitività non solo della nostra regione e del nostro territorio, ma dell’intero Paese, grazie alla loro spiccata propensione all’innovazione e all’integrazione di competenze e tecnologie.

 

La Meccatronica lombarda rappresenta:

27% della meccatronica nazionale (sia unità locali sia addetti)
50% degli addetti del manifatturiero lombardo

La Meccatronica lombarda esporta:

30% dell’export settoriale italiano
53% dell’export manifatturiero lombardo

La Meccatronica lombarda rappresenta:

1/4 della meccatronica nazionale (addetti ed unità locali)
1/2 degli addetti del manifatturioero lombrardo

La Meccatronica lombarda esporta:

1/6 dell’export nazionale
3/5 dell’export lombardo