Il vapore: un amico per molti e disparati settori

  • italiameccatronica-giovannidonatelli-gestraitalia

Economico, facile da produrre, semplice da trasportare e ideale da utilizzare nei processi produttivi che richiedono energia termica. Ma, più di tutto, il vapore è 100% sostenibile e non inquinante. Oggi incontriamo GESTRA, azienda leader che ha fatto di questa sostanza il punto di partenza del proprio successo.

Più di un secolo fa, Gustav Friedrich Gerdts fondò la sua azienda. Era il 29 ottobre 1902, primi anni di un secolo che si è rivelato fondamentale per lo sviluppo industriale. L’obiettivo del fondatore era quello di ottimizzare l’utilizzo di vapore e dell’energia nelle fabbriche, aumentando l’affidabilità operativa e l’efficienza dei processi. Ancor oggi GESTRA porta avanti questa filosofia, incrementando le conoscenze, le idee e le applicazioni industriali.

Un progresso che oggi è ancor più presente

Se Gustav Friedrich Gerdts è stato un pioniere nel mondo del vapore, la cultura di oggi trova nella sostenibilità il suo punto centrale. Ecco, quindi, che l’opera messa in campo dal fondatore all’inizio del Novecento trova oggi il terreno più fertile che potesse incontrare. GESTRA, grazie alle sue competenze tecniche sulle soluzioni per vapore e condensa, progetta prodotti realizzati nel rispetto dei più alti standard. Abbiamo posto alcune domande a Giovanni Donatelli, General Manager di GESTRA Italia, per entrare al meglio nella filosofia che da sempre guida questa azienda.

D. Come spiegate attraverso il vostro sito, il vapore è un’ottima soluzione da impiegare per risolvere le procedure di sistemi produttivi complessi. Ci può spiegare perché?

Il vapore è diventato così diffuso in tanti tipi di industrie perché ha una capacità ineguagliabile di trasferire l’energia termica dove essa è necessaria. Grazie alla facilità con cui può percorrere le distanze, anche chilometri in un impianto di grandi dimensioni, ci fa comprendere che è anche un mezzo tremendamente efficiente: utilizzare il vapore per trasmettere calore ed energia, significa scegliere dunque una delle opzioni migliori.

Ci tengo a ricordare che il vapore è una tecnologia presente in natura. In questo periodo storico, sta passando il messaggio sbagliato che il vapore è un fluido inquinante. Non è così! È la modalità che l’uomo può utilizzare per produrlo che può esserlo.

D. La sostenibilità oggi è il focus di ogni azienda. Le trasformazioni della società spingono le nuove generazioni a una maggiore attenzione nei confronti di tutto ciò che è green. Il futuro del nostro pianeta è a rischio. Come possiamo, dal suo punto di vista, limitare i danni? Siamo ancora in tempo?

In GESTRA abbiamo a cuore la sostenibilità. I nostri esperti, infatti, mettono molta attenzione nell’aiutare i nostri clienti a mantenere i sistemi a vapore efficienti, abbassando le emissioni di Co2 e progettando nuove tecnologie sempre più sostenibili. Tra queste vi è tutta la gamma di soluzioni per elettrificare la produzione del vapore che abbiamo sviluppato in collaborazione alla nostra consociata Chromalox. Con piani efficaci di gestione, inoltre, si possono raggiungere benefici importanti come l’aumento della produttività e un risparmio energetico significativo. In questo modo contribuiamo al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità che si sono prefissate le aziende che si rivolgono a noi.

Oltre a questo, sono fermamente convinto che tutti noi abbiamo il dovere di adottare delle misure per ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività produttive. Per questo motivo il gruppo Spirax Sarco, di cui GESTRA Italia è parte integrante, si è impegnato a raggiungere la neutralità nelle emissioni di scopo 1 e 2 entro il 2030 oltre ad aver preso degli impegni specifici in nell’ambito della protezione della biodiversità. Tutto questo è stato fatto implementando una strategia aziendale globale denominata “One Planet”. Abbiamo il dovere di credere che siamo ancora in tempo e che dobbiamo impegnarci a fare tutto quello che è ancora possibile per preservare il Pianeta Terra.

D. L’anno appena finito è stato definito il più caldo di sempre. L’aumento delle temperature, lo scioglimento dei ghiacci e l’innalzamento dei mari sono eventi catastrofici e sono sotto gli occhi di tutti. GESTRA si impegna da sempre a operare nel pieno rispetto del risparmio energetico. Il vapore è l’alleato numero uno. Ci può spiegare meglio?

Il criterio alla base dello sviluppo delle nuove soluzioni e dei nuovi prodotti per i nostri clienti è sempre stato quello del risparmio energetico, con un occhio attento all’impatto ambientale, senza compromettere le prestazioni e la sicurezza dell’impianto. I nostri tecnici sono soliti effettuare audit energetici sugli impianti, al fine di individuare gli interventi destinati a migliorare l’efficienza del processo produttivo e l’efficienza energetica.

D. Come General Manager di GESTRA, ritiene che l’Italia abbia delle carenze nella formazione di risorse che operino, poi, in ambiti legati alla meccatronica? Dal suo punto di vista, cosa servirebbe per creare una maggiore attrazione verso questi campi così specifici ma altrettanto affascinanti?

La meccatronica è un settore strategico per il paese Italia, dove non si riesce a preparare un numero sufficiente di talenti che, lavorando nelle nostre aziende, siano in grado di garantire la prosperità del nostro paese nei prossimi anni. Credo che una maggiore collaborazione tra scuola e azienda sia la soluzione a questo annoso problema. Gli ITS sono un valido esempio di questo concetto. In GESTRA siamo molto impegnati in ambito di Talent Acquisition & Retention. Abbiamo contatti molto stretti e assidui con le principali istituzioni scolastiche presenti sul territorio a cui spesso andiamo a far visita e con cui organizziamo conferenze oltre che Career Days. Questo con l’obiettivo di promuovere le aziende del nostro Gruppo e per far meglio conoscere il mondo affascinante, seppur peculiare, della tecnologia del vapore e ciò di cui ci occupiamo quotidianamente in azienda. Concludo dicendo che il nostro Gruppo supporta diversi progetti formativi che hanno l’obiettivo di abbattere le barriere educative, proprio per testimoniare quanto la formazione sia importante per noi.

D. Se dovesse definire l’operato di GESTRA, quali termini utilizzerebbe e perché?

I nostri valori aziendali ci rappresentano molto bene, ovvero: Sicurezza, Collaborazione, Customer Focus, Eccellenza, Rispetto e Integrità.

2024-02-09T10:50:15+01:00 9 Febbraio 2024|Categories: Aziende meccatroniche, Interviste, News|Tags: , , |